Progetto Quadri Filo  

Raccolta di Lezioni MM con uso della LIM

 

 

Lezioni MultiMediali Operativa - Quadri col Filo    
Esempio di Lezione Operativa sulla base di un progetto per la costruzione di un quadretto

___________________________________                                                                                                                                            

Quadri col Filo

Progetto realizzato in classe con
gli alunni delle classi PRIME

Partendo da attività di disegno pre_geometrico, abbiamo realizzato
dei quadretti che utilizzano come elemento fondamentale il segmento.
Questo elemento, riprodotto in numero elevato e in modo particolare si presta alla realizzazione di immagini piacevoli.
L'insieme dei segmenti forma delle figure che "sembrano" curve.

Vediamo i momenti più importanti della realizzazione.

                                                                       

Il Progetto

   

Il primo momento della realizzazione è la preparazione è il taglio a misura del supporto.

  Usiamo un multistrati di pioppo da 10 mm. Le dimensioni sono 22 x 22 cm.   Cominciamo col levigare perfettamente la superficie superiore e ...   ... quelle laterali del pannello.   Se usiamo una levigatrice orbitale, il lavoro è molto veloce e preciso.   Una volta finito di levigare le superfici indicate, iniziamo a lavorare sulla superficie superiore del pannello.   Individuiamo il punto medio di ogni lato (22 / 2 = 11 cm).
Usiamo una matita morbida e facciamo molta attenzione a non calcare il segno, anzi usiamo una mano molto "leggera".
  Tracciamo gli assi e li suddividiamo e, partendo dal centro,   facciamo un segno ogni 5 mm,   otterremo quindi una serie di punti, alla distanza di 5mm a formare
una croce i cui lati misurano 20 cm
  Con una punta di metallo si segnano i punti individuati.   Questi punti verranno usati per piantare in corrispondenza di ognuno di essi un chiodino.   Cancelliamo tutti i segni di matita in modo da eliminare ogni piccolo segno.   Usiamo una gomma morbida, bianca. Ricordiamo che le gomme colorate spesso macchiano il supporto, quindi sono da evitare.   Procuriamoci i chiodini da piantare uno per ogni segno prima individuato.
Sono chiodini con la testa lunghi da 20 a 30 mm e di spessore 0,80-1 mm.
  Iniziamo a piantare i chiodini facendo attenzione che penetrino
nel pannello almeno per 7-8 mm.
Possiamo controllare di quanto è penetrato un chiodo confrontandolo
con un altro capovolto.
  Riprendiamo a piantare chiodi, facendo in modo che siano tutti alla stessa altezza.   Continuiamo fino al centro e riprendiamo a piantare chiodi su un altro ramo
 
  della croce sempre procedendo dall'esterno verso l'interno.   Quando abbiamo finito, ricontrolliamo l'altezza dei chiodini.
Se vogliamo possiamo verniciare il pannello e i chiodi con
una vernice di colore scuro, addirittura nero.
  Facciamo in modo da coprire i chiodi in tutte le parti con un velo leggero di vernice; facciamo asciugare in luogo privo di polvere per un giorno intero.   Diamo un'altra mano leggera e lasciamo asciugare almeno un giorno intero.   Selezioniamo i colori più adeguati ...   ... che ne dite di fucsia e bianco?   Cominciamo facendo un piccolo cappio e legando il filo ad un chiodino "esterno"   l'estremità corta si avvolge fino ad esaurire il filo attorno ai chiodi   si comincia avvolgendo il filo ruotando in senso orario ed evitando di incrociare il filo stesso.   Si riesegue il disegno sui due quadranti opposti con un colore ...   si completa anche il secondo quadrante e   si rieseguono le stesse operazioni col filo di colore bianco nel terzo quadrante ...   ... quindi anche nel quarto.   Una volta completato il disegno si esegue una specie di ricamo con uno zig/zag.   Completato il decoro si fissa il filo con un nodo e si riesegue uno zig/zag per nascondere lo spezzone del filo rimasto.