Casetta Solare - Realizzazione
Per la realizzazione del progetto abbiamo bisogno di: casetta già realizzata (ev. in cartone ondulato)
Pannello solare 6V 1W, 3 led, portabatterie 3xAA, 3 batterie ricaricabili 1,2V, materiale elettrico vario. Casetta di cartone. Prodotti degli alunni degli anni precedenti.
Oliver controlla che non manchi niente ...
Il pannello solare fornisce corrente per ricaricare le batterie; il diodo permette il passaggio della corrente dal pannello alle batterie, ma non viceversa (impedendo che la batteria si scarichi sul pannello quando questo non è colpito dalla luce). L'energia può essere prelevata dal circuito, controllato dall'interruttore, che permette l'accensione di Led collegati in parallelo (3 o più). La resistenza (non necessaria se vengono usati i materiali indicati), regola la tensione per impedire eccessi di corrente.
Cominciamo con disporre materiali e strumenti di lavoro.
Saldiamo un filo rosso al polo positivo (circa 15-20 cm) e uno nero (per convenzione) al polo negativo.
La lunghezza dei fili permettere di agire agevolmete per effettuare la manutenzione.
Conviene fissare con colla (ev. a caldo) i fili al pannello, dopo la saldatura, per evitare distacchi.
Foriamo la falda del tetto in corrispondenza del filo e ...
... incolliamo il pannello alla falda facendo attenzione a far aderire bene il pannello alla superficie.
Possiamo disporre ai terminali dei fili che vengono dal pannello, dei connettori per staccare agevolmente il tetto dalla casetta ed effettuare la manutenzione.
Saldiamo due fili (rossi) all'interruttore. Uno dei due fili andrà al polo positivo della batteria (prima del diodo) e l'altro al polo positivo dei Led (ev. alla resistenza).
Possiamo forare la parete posteriore della casetta per posizionare l'interruttore.
Passiamo al collegamento del diodo.
Colleghiamo il positivo che proviene dal pannello con il terminale del diodo (quello senza l'anello).
Ecco il capo del positivo del pannello col suo connettore rimovibile (opzionale).
Adesso prepariamo la coppia di fili: positivo della batteria e interruttore (che collega al positivo dei Led) da collegare al diodo.
Ricapitolando: colleghiamo quindi da una parte, una coppia di fili (i fili rossi che vengono dalla batteria e dai Led, previo passaggio dall'interruttore) al terminale del diodo dalla parte dell'anello; e dall'altra il positivo (rosso) che viene dal pannello solare.
Ecco le saldature effettuate. Per evitare dei contatti accidentali possiamo fissare ad una parete la parte scoperta o inserirla in un pezzetto di cannuccia di plastica e un po' di nastro adesivo.
Adesso tocca all'impianto di illuminazione. Ecco i materiali necessari: dei Led (ev. di vari colori e dimensioni), dei fili sottili (meglio se rosso-nero), delle cannucce da bibita.
Qui sono visibili i Led e le cannucce che costituiranno il corpo dei lampioni esterni (event. orientabili).
Prendiamo la misura (abbondando leggermente) della lunghezza dei fili di collegamento con l'alimentazione.
Iniziamo a sistemare i collegamenti, spellando le estremità dei fili. Sono visibili il Led e dei tubicini termo-restringenti che ci aiuteranno a isolare le saldature e a ricordare la polarità.
Colleghiamo il positivo (in questo caso il filo bianco) al piedino più lungo del Led e il negativo (filo blu e tubicino nero) al terminale più corto del Led.
Ripetiamo l'operazione anche col secondo filo e col secondo Led. I fili sono inseriti all'interno della cannuccia.
Effettuiamo le saldature ed eliminiamo l'eccesso dei terminali dei Led.
Chiudiamo le saldature con il termorestringente e con la punta del saldatore (o con una fiamma) sigilliamo le parti metalliche.
Copriamo le zone appena fissate con la cannuccia e, ...
... passiamo al terzo Led, quello che illuminerà l'interno della casetta. E' stato scelto un Led da 10mm che fornisce una illuminazione più adeguata. Fissiamo e saldiamo il filo rosso al terminale positivo (quello più lungo) del Led e il filo nero al negativo.
Tagliamo l'eccesso di un terminale (es. quello negativo) e lasciamo un gancio che sarà utile per fissare la luce al soffitto della casetta.
Foriamo (diametro uguale a quello della cannuccia) la base nella posizione dei due lampioni.
Infiliamo le due coppie di fili nei fori appena eseguiti e li facciamo passare ...
... dal basso per un altro foro all'interno della casetta. Fissiamo le cannucce con colla a caldo orientando correttamente la direzione dei lampioni.
Riuniamo i capi dei fili secondo la polarità: fili bianchi e rossi (positivi) e fili blu e neri (negativi). Prepariamo due termorestringenti dei due colori e ...
... saldiamo i contatti, ...
... e chiudiamo i termorestringenti.
Fissiamo con colla a caldo il portabatterie, inseriamo tre batterie ricaricabili e ...
... proviamo l'impianto di illuminazione agendo sull'interruttore. I Led si accendono? Bene! Funziona.
Montiamo il tetto collegando il pannello all'impianto e ricarichiamo le batterie ponendo la casetta al sole.
< HP
Casetta Solare
\*=*/